Anaconda Freeride





hh:mm 03:00
"Anaconda Freeride"
4
Voto degli utenti. Se ci sei stato dai il tuo voto!
5 voti totali

 

Caratteristica del sentiero



 

Il „Serpent’s Trail“, denominato anche „Anaconda“, è un percorso per mountain bike da freeride, che prende l’avvio al passo di Santa Barbara e scende fino a Nago. Inizia in maniera scorrevole, ma poi diventa sempre più difficile e, poco prima di Nago, presenta la tanto temuta ghiaia del Lago di Garda con grandi sassi rotondi. Lungo la discesa ci sono sempre delle possibilità di lasciare questo sentiero per raggiungere Bolognano. 

 

La maggior parte dei freerider si fa trasportare con una navetta fino a Santa Barbara, dove, naturalmente, si può arrivare anche pedalando. Per questo, abbiamo scelto la strada secondaria che da Torbole porta a Nago e poi la ciclabile asfaltata per Passo San Giovanni in direzione Mori. A Loppio si devia verso sinistra sulla strada che sale in direzione Ronzo-Chienis e si segue sempre la segnaletica per Santa Barbara, che si raggiunge dopo 19,6 km (1166 m). Poco dopo c’è la discesa, che all’inizio scende poco. Ignoriamo il bivio del sentiero che è a mala pena riconoscibile e che porta al tracciato Freeride-Downhill del Monte Velo e raggiungiamo successivamente il bivio, dove i classici biker dell’Anaconda sul Sentiero 637 che devia a destra vengono diretti verso Malga Flavei.

Qui però seguiamo per 160 metri la segnaletica pedalando sempre diritti in direzione Pannone e inserendo in tal modo ancora un trail ripido verso Malga Flavei giù in basso. Dopo l’edificio cadente di Malga Flavei eccoci finalmente al dunque: attraverso una rampa di accesso impegnativa il ripido sentiero marcato in rosso-bianco si incunea nel bosco e in quel momento si è ben felici di indossare i protettori. Anche più avanti troviamo dei punti chiave più o meno percorribili su gradini di roccia, cenge e costoloni. Prevalentemente questo trail non è impegnativo, tuttavia le sue difficoltà tecniche necessitano della massima concentrazione.

Per un breve tratto il trail tocca la strada sterrata che si trova sulla destra, per il resto però si snoda lungo lo spigolo montuoso che scende in direzione di Nago. La strada sterrata che sale da Bolognano si può sempre usare come „via di fuga“ nel caso in cui la difficoltà tecnica del trail per il freeride dovesse essere troppo elevata. Chi ha resistito fino alla piazza „Dorsale Tre Croci“, nel tratto finale, fino a Nago, lo aspetta la temuta ghiaia del Lago di Garda. A Nago abbiamo aggiunto a questo trail anche la discesa sul sentiero attraverso le „Marmitte dei Giganti“, teatro ogni anno, a fine aprile, di una gara Enduro nell’ambito del Bike-Festival. Chi volesse provare anche questa, dev’essere messo in guardia perchè non è certo una passeggiata: tornanti stretti, molti gradini, drops e a tratti ghiaia. Una discesa più facile verso Torbole si trova a partire da Nago sulla strada di accesso. Possibilità di ristoro: soltanto al passo di Santa Barbara.

 
 
Informazioni
DISTANZA km 28.37  
 
DISLIVELLO m 1140  
 
DIFFICOLTA' difficile  
 
TEMPO hh:mm 03:00  
 
PERIODO Tutto l'anno  
 
Grafico pendenza
 
Guida stradale
 
Video


Video di proprietà di Sami Laakkonen reperibile al  seguente indirizzo
 










Leggi tutti i commenti su "Anaconda Freeride"

Ci dispiace, per adesso non ci sono commenti collegati. Se conosci questo luogo, puoi essere il primo a scrivere un commento a riguardo.